Paola Mattioli

L’INTERVENTO

Oltre la regola: giocando si impara meglio

Spesso si è portati a pensare che se ci si diverte in classe, allora i bambini non stiano lavorando seriamente. Gianni Rodari diceva – Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?
Il gioco è proprio la forma di espressione più seria per un bambino ed allora perché non inserire il gioco e il divertimento a scuola? Oggi la tecnologia rende estremamente appassionante lo studio perché permette di sviluppare creatività e fantasia. Applicazioni, portfolio digitale, coding, realtà aumentata, ologrammi, video, Lego, fumetti e tanto altro sono le facce di un diamante prezioso: il gusto di imparare.

CHI E’ PAOLA MATTIOLI

Laureata in Lingua Cinese a Roma, trovo il mio spazio nella scuola in cui lavoro, Istituto Marymount di Roma, dove insegno Lingua Cinese usando l’iPad e le nuove tecnologie.

La responsabilità morale rispetto a quello che sarà il futuro lavorativo dei miei alunni mi spinge ad una formazione continua dove riscontro una vera passione ed acquisisco competenze nel campo delle nuove tecnologie, grazie anche ai tanti legami reali e virtuali che giorno dopo giorno si creano, che spendo quotidianamente in classe con i bambini.

Passione, Cinese, Tecnologia sono le tre parole chiave che mi tengono legata al lavoro dell’insegnamento.